Il fatto che ti abbiano portato a firmare il deposito del nome, in un breve periodo in cui collaboravi con una parte del gruppo originale, pensi che ti dia davvero dei diritti di paternità musicale che non hai acquisito nella vita e sul palco? giorgio d'adamo (le minuscole sono originali nel testo. Bach", In questo caso, le composzioni sono co-firmate dai membri del gruppo). Successivamente, il combo patisce prima la defezione di Belleno (sostituito da Rick Parnell degli Atomic Rooster e, poco dopo, da Pasquale Venditto), poi di Salvi (il cui ingresso viene colmato da un chitarrista, Renzo Tortora).Parallelamente a queste due formazioni, nascono quasi per gioco i Tritons, gruppo di cover costituito da Maurizio Salvi, Frank Laugelli, Nico Di Palo e Gianni Belleno, ai quali si uniscono Kamsin Urzino alla voce, Jimmy Villotti alla chitarra, Roger Mazzoncini alle tastiere, Gilberto Faggioli al basso e Daniel Palella alla batteria. Avrebbero potuto competere con i Pooh, ad esempio, in termini di longevità e prolificità discografica? É stata un'esperienza umana, prima ancora che artistica. Nel 1997 – dopo un periodo di attività durato ininterrottamente ventidue anni, pur condotto tra dissapori interni ed inevitabili cambi di formazione - la band si scioglie, dando vita a tre diverse incarnazioni, ognuna capitanata rispettivamente dai tre titolari del marchio, De Scalzi avvia un percorso assieme ad Alfio Vitanza e Roberto Tiranti (entrambi già nei New Trolls, in una delle ultime incarnazioni), Mauro Sposito, Andrea Maddalone e successivamente, l'ex New Trolls Maurizio Salvi, ancorché nelle vesti di direttore di orchestra. In internet qui: http://mitonewtrolls.forumfree.it/?t=49488333&st=15). Quest'ultima formazione dura il tempo di tre live, di cui uno in Russia, sciogliendosi subito dopo a causa della defezione di Tiranti. Vento di Terra, Vento di Mare. In particolare, alla sua prima esibizione, fummo io e Ricky a trascinarlo letteralmente fuori dalla stanza dell'albergo e a farlo salire sul palco. Vedremo i New Trolls schierati con due batterie sul palco? Tu non c’eri. Quali le differenze tra un gruppo prog come i Nuova Idea e i New Trolls di fine anni '70? Faccia di cane New Trolls / Fret 1 / Bm Oh oh oh oh …. Perché non dimostri le tue capacità suonando la tua musica, ripeto, se ce l’hai, invece di andare in giro vendendo te e la tua band per un gruppo che non siete adesso e che non siete mai stati nel passato? Questi ultimi, capitanati da Vittorio De Scalzi e Giorgio D'Adamo, vedono coinvolti Renato Rosset, Giorgio Baiocco e Tullio De Piscopo mentre gli Ibis assorbono buona parte dell’ultima formazione dei New Trolls, costituita da Nico Di Palo, Maurizio Salvi, Gianni Belleno ai quali si aggiunge il bassista Frank Laugelli. Ricky, parlando del tuo rapporto con Giorgio D'Adamo - e mi scuso se dovessi apparire indelicato - come imposteresti oggi, dopo la sua scomparsa, la risposta che fornisti alla sua dura lettera del 2010? La band cessa la sua attività nel 1997. Essendo ritornati assieme dopo il tour, nuovamente come formazione New Trolls, non avemmo modo di arrangiare un disco nuovo per Lui, come invece fece la PFM negli anni successivi.Ricky Belloni: La differenza è che noi abbiamo fatto da apripista. E.Jones” nel 1972 e “Clowns” nel 1973), due a nome The Underground Set (l’omonimo nel 1970 e "War In The Night Before" dell’anno successivo), uno a nome The Psycheground Group ("Psychedelic and Underground Music" nel 1970).Ricky Belloni vi entrò nell'ultimo anno di vita mentre Giorgio Usai ne face parte fin dai Plep. Ricky Belloni.» (fonte: "New Trolls: una miniera d'insulti. Scelta che noi tutti abbiamo rispettato, pensando che fosse un legittimo desiderio di portare avanti un altro progetto, e nessuno ti potrebbe ora criticare se questo fosse stato il tuo scopo. Come e perché entraste a far parte dei secondi? Gianni Belleno, Ricky Belloni, Alberto Mompellio e Giorgio D'Adamo con Fabrizio De Andrè (sulla destra).Giorgio Usai è probabilmente fuori campo. Quando asserisco di "vederti passare indistintamente da una formazione all'altra" mi riferisco alla tua evidente libertà di movimento, espressione di uno spirito libero difficilmente ancorato ad un'unica realtà artistica. Come noto, inizialmente, lui era poco propenso ad esibirsi dal vivo. Nico Di Palo: Secondo me non si possono fare paragoni. In effetti, restai "tranquillo" poco meno di un mese.A&B: Sei entrato nei New Trolls proprio nel momento della chiusura della stagione progressiva, dopo la quale la band si dedicò ad un pop di gran classe, tra le altre cose, vocalmente multistrutturato. Parallelamente a queste due formazioni, nascono quasi per gioco i. complicare le cose, la medesima casa discografica dei primi Tritons, fa uscire sotto la medesima sigla un disco di cover, in realtà suonate dal gruppo inglese Roy Young Band sotto falso nome). Con occhio esterno, da spettatore, mi viene da ricondurre il tutto al desiderio dei singoli membri di percorrere più strade, spesso incompatibili tra loro (difficile contestualizzare insieme pop e hard rock, ad esempio). Ci farete mai questo regalo, voi e lui?Gianni Belleno: Mai più sullo stesso palco con De Scalzi (il “mai” rimarcato con energia. Atomic System, poi New Trolls Atomic System. Scopri i testi delle canzoni più belle di New Trolls e sfoglia tutti i suoi album alla ricerca della tua song preferita su MTV Testi e Canzoni In più esattamente qua potete scaricare la traduzione testo della canzone Una Miniera. Riccardo Mannerini, Vittorio De Scalzi e Nico Di Palo. Stream songs including "Quella Carezza Della Sera", "Signore, Io Sono Irish" and more. A&B: Nico, non fraintedermi. Se queste scissioni sembrano complesse, quelle degli anni ’90 sono a dir poco labirintiche.Nel 1997 – dopo un periodo di attività durato ininterrottamente ventidue anni, pur condotto tra dissapori interni ed inevitabili cambi di formazione - la band si scioglie, dando vita a tre diverse incarnazioni, ognuna capitanata rispettivamente dai tre titolari del marchio New Trolls (De Scalzi, Belloni e Belleno), motivo per cui nessuno può far uso, dopo quell'anno, del nome originale, se non in forma derivativa.De Scalzi avvia un percorso assieme ad Alfio Vitanza e Roberto Tiranti (entrambi già nei New Trolls, in una delle ultime incarnazioni), Mauro Sposito, Andrea Maddalone e successivamente, l'ex New Trolls Maurizio Salvi, ancorché nelle vesti di direttore di orchestra. Per quanto riguarda il tuo conclamato diritto ad essere New Trolls, uno può lavorare per anni alla Fiat, ma non per questo diventa Agnelli o, per restare nell'ambito della musica, può suonare per 30 anni l'Aida, ma non per questo diventa Giuseppe Verdi. Ad ogni modo, come ha poc'anzi detto Gianni, il nome New Trolls, oggi, è legalmente anche di mia proprietà. Tieni conto che il primo tentativo di formare i New Trolls, quello andato a vuoto di cui ha appena parlato Ricky, si verificò poco prima della collaborazione con De André ed interessò una formazione estesa ed interessante composta da D'Adamo, Belleno, De Scalzi, due coriste, due tastieristi - io e Renato Rosset - nonché il percussionista indiano Ramasandiran Somusundaram, detto "Charlie" (gli ultimi due, già presenti nell'organico dei N.T. Premesso che, a mio modesto avviso, è molto più difficile comporre un brano pop dal substrato melodico ineccepibile - e lo dimostrano, giusto per citarne un paio, il citato pezzo "Quella carezza della sera" e il recente e bellissimo "Due parole", entrambi forti di un costrutto armonioso impeccabile - piuttosto che dare vita ad una sperimentazione prog, che nasce più per abilità esecutive che per capacità compositive (con questo, riconoscendoti meriti innegabili, in seno alla discografia del gruppo), ti chiedo se ti approcci al progressive in maniera distaccata, se non lo vedi nel tuo background personale, o se, al contrario, lo senti tuo e in che misura. Gruppi prog che in passato hanno adottato questa soluzione (King Crimson, Premiata Forneria Marconi, Yes) hanno offerto soluzioni arrangiative interessanti, rinnovando la cifra stilistica di parte del loro repertorio. A&B: La presenza di due batteristi appare accattivante. : Non la imposterei, anche perché non credo che la sua lettera fosse tutta farina del suo sacco. Non c'è proprio nessuno che abbia il coraggio di firmare le proprie opinioni? Invece, parlando dei tre capitoli del Concerto Grosso (n.1, n.2 e n.3), i New Trolls furono interessati soltanto da un punto di vista squisitamente esecutivo, non anche compositivo, A&B: Nico, rimanendo in tema di sinfonismo, ritengo "The Seven Seasons". Gianni Belleno: Sul rapporto tra Il Cuore New Trolls e il "Concerto Grosso n. 3" bisogna fare più di una precisazione: è vero che noi (il nostro impresario era Nando Sepe) volevamo scrivere il "Concerto Grosso n. 3". La cosa che colpisce è che "The Seven Seasons" è l'unico dei quattro Concerti Grossi composto da membri dei New Trolls e non da Bacalov. Tu non c’eri. I New Trolls (nella incarnazione De Scalzi/Di Palo) sono anche autori del bellissimo "The Seven Seasons", pubblicato nel 2007 senza l'ausilio del Maestro Bacalov. Buon 2017 a chi, nella vita, ci sostiene sempre con il cuore rispettando la Musica in assoluto.Ricky Belloni: Venite a trovarci in teatro: vi porteremo con noi in un viaggio fantastico fatto di sogni e meravigliose fantasie!Nico Di Palo: Ho voglia di regalarvi ancora tanta Musica!Giorgio Usai: Se noi siamo ancora qui è per la magia che si crea ad ogni concerto e perchè abbiamo ancora la fortuna di divertirci con tutti voi e con la nostra musica. Forse che tutte le altre incarnazioni attualmente in circolazione navighino in tutt'altri territori, piuttosto che in quello prog?Gianni Belleno: Hai fatto la domanda e ti sei dato già la risposta. Tu non c’eri. Uno dei primi dischi di progressive italiano a ottenere un largo successo di pubblico fu Concerto Grosso per i New Trolls, vediamo come nacque. Non credo. Il commento alla citazione seguente è, guardacaso, sbagliato. Si può parlare di più anime dei New Trolls?Gianni Belleno: Più che di anima, io parlerei di capacità. Sono questi i motivi per cui Vittorio De Scalzi non è stato coinvolto nel progetto Notte New Trolls? La maggioranza dei recensori e del pubblico fu però più realista biasimandone l'inoppugnabile frammentazione. Andrò ancora (De André - Mannerini - Di Palo - De Scalzi). Il Cuore New Trolls non ha pubblicato alcun disco, ma ha il merito di aver proposto dal vivo brani estratti dal Concerto Grosso n. 3, ben 7 anni prima della sua pubblicazione (così, almeno, veniva riferito nel Fan Club della band: http://www.newtrollsfanclub.it/cuore/belallegro/index.html). ).Nico Di Palo: Intervengo semplicemente per ricordare che il gruppo si era imposto, come regola di base, che i brani fossero firmati da tutti. I New Trolls erano nati nel 1966 a Genova e presto si erano distinti con l’album Senza Orario Senza Bandiera; non solo si trattava del primo vero concept album italiano, ma poteva vantare la collaborazione di un concittadino illustre, Fabrizio De André. Ma floppare è un rischio che si corre quando si scrive e si compone musica, non certo quando si va in giro a suonare quella degli altri. Queste intenzioni, poi, furono accantonate perché tornai a collaborare con Ricky. Gianni Belleno: Questo sito è gestito unicamente da un grande fan dei New Trolls, tra l’altro diventato nel tempo un carissimo Amico nella vita. Quasi tutti i brani beneficeranno di due soluzioni ritmiche, tranne quando dovrò abbandonare il mio strumento per cantare con Ricky e Andrea Cervetto, sul palco, seduti sugli sgabelli, prevalentemente in veste acustica.Ricky Belloni: Ed eccetto i pezzi dove Gianni e Alex Polifrone daranno prova della loro duttilità suonando il basso e le tastiere. Genesis, Led Zeppelin, Pooh - giusto per citare gruppi molto popolari, all'estero o in Italia, ancorché di diversa estrazione musicale - hanno registrato i loro record quando si sono riuniti, anche soltanto per una sola volta. Per questo, se avete qualche correzione, per favore, mandatecela. Ed infatti noi andiamo in giro con il nome "La leggenda dei New Trolls", ma questo non ci preoccupa minimamente, perché il nostro pubblico sa chi siamo e potremmo anche chiamarci semplicemente Di Palo De Scalzi D'Adamo e Belleno, cosa che tu non potresti fare visto che anche un addetto ai lavori, come il giornalista del "Corriere" che ha pubblicato l'articolo, ti chiama Sig. Bravo!! Scioltisi nel 1972 – dopo aver dato alle stampe album sempre in bilico tra i due generi ("Searching for a Land" e "UT", entrambi del medesimo anno), Nico Di Palo, Gianni Belleno, Giorgio D'Adamo. Tuttavia, la cosa principale da sottolinare per noi fu che lui, prima di essere Artista, era un Amico (entrambi con la A maiuscola). Tuo è il maggior contributo compositivo nel brano forse più famoso dei New Trolls, "Quella carezza della sera", mentre la tua firma è risultata fondamentale in altri brani, non ultimi i sei inediti presenti in "TR3". Questo organico è il primo a pubblicare un'uscita discografica, ", Mito New Trolls"), che riporta l'esecuzione dal vivo di "Concerto Grosso n. 1" e "Concerto Grosso n. 2" più il brano "Una Notte Sul Monte Calvo", tutti eseguiti con l'ausilio di un'orchestra, più sei inediti in studio (la formazione è disorganica anche sui supporti talchè Belleno e Cervetto compaiono soltanto nei brani in studio mentre, Uscito da Il Mito New Trolls, Belleno fonda una propria band nel 2004, denominata, Di Palo, invece, anch'egli fuoriuscito da Il Mito New Trolls, si ricongiunge con la band capitanata da De Scalzi, peraltro riprendendo la originaria sigla, Tre anni dopo, entrano in quest'ultima formazione Gianni Belleno e Giorgio D'Adamo ricostituendo (per 4/5) il primordiale nucleo degli anni '60 (rimangono comunque in organico Maddalone e F. Bellia, mentre ne escono Sposito e Vitanza). Le strade di Fabrizio De André e dei New Trolls si ricongiungeranno di rado negli anni a venire. Nessuno mette in dubbio la tua legittima appartenenza al gruppo New Trolls. Cosa aspetti? Tu non c’eri. Cosa certa, invece, che il retro del Concerto Grosso n. 1 porta le nostre firme (virtuali). Atomic System). Informati, "Signore, Io sono Irish" è stata scritta da Fabrizio De Andrè. A&B: Ricky, le tue doti compositive sono chiaramente votate al pop. Successivamente, il combo patisce prima la defezione di Belleno (sostituito da Rick Parnell degli Atomic Rooster e, poco dopo, da Pasquale Venditto), poi di Salvi (il cui ingresso viene colmato da un chitarrista, Renzo Tortora). A&B: Potete darci un'anticipazione del repertorio che verrà proposto dal vivo?Gianni Belleno: Cercheremo di coprire l'intero repertorio della band, dai primi anni ‘60 sino ad arrivare agli anni ‘90, proponendo brani come “Miniera”, “Quella Carezza della sera”, “Concerto Grosso 1 e 2”, “Dancing”, giusto per citare qualche esempio.Ricky Belloni: Da tenere presente che i primissimi brani dei New Trolls saranno ricompresi in un lungo ed inedito medley acustico. Se avete la possibilità di scaricare il binario(file .kar o .midi) della canzone Una Miniera, widget può esser usato come karaoke per la canzone. La formazione si assesta poi su 5 elementi (Belleno, Perrozzi, Gerardi ai quali si aggiungono Daniele Pinceti e Massimo Gori), per poi sciogliersi nel 2006 senza pubblicare alcun album (pur cercando, unica formazione, di dare corpo al "Concerto Grosso n. 3").Di Palo, invece, anch'egli fuoriuscito da Il Mito New Trolls, si ricongiunge con la band capitanata da De Scalzi, peraltro riprendendo la originaria sigla New Trolls, moniker ben presto abbandonato su decisione del giudice civile (ma non prima di aver pubblicato un ulteriore saga del Concerto Grosso, intitolata "The Seaven Seasons", e il disco dal vivo "Trilogy Live", entrambi proposti con l'ausilio di una orchestra sinfonica), poi mutato in La leggenda New Trolls. A&B: Analizzando gli altri due lavori di Bacalov con gruppi progressivi (Osanna e Rovescio della Medaglia), sorge spontaneo riflettere sul fatto che il Maestro argentino lasciò loro spazio alla composizione. Se ne faccia una ragione, I New Trolls di una volta non esistono più: ci sono due realtà che lei lo voglia o no, o pensa che 35 anni passati a scrivere e suonare per questo gruppo non mi diano il diritto di rivendicarne l'appartenenza? Mi risulta che tu abbia bene sfruttato questa regola, perché in realtà hai avuto un parte di autore molto limitata nella stesura di "Quella carezza della sera" e di pochi altri pezzi minori, passati poi nel dimenticatoio. A&B: Quali sono le cause dei molteplici contrasti che i membri dei New Trolls hanno sempre patito? LA LEGGENDA NEW TROLLS.da sx: Giorgio D'Adamo, Vittorio De Scalzi, Gianni Belleno, Nico Di Palo Parallelamente, Gianni Belleno e Maurizio Salvi - accompagnati da Claudio Cinquegrana, Alessio Trapella, Umberto Dadà, Stefano Genti, Elisabetta Garetti, Andrea Lavelli - formano gli UT (poi divenuti UT Uno Tempore e, successivamente, UT New Trolls - L'anima prog dei New Trolls), con l’intento di riproporre dal vivo brani tratti dai dischi "Ut" e "Searching for a land", solitamente tralasciati dalle altre formazioni. Incontrano Giampiero Reverberi e Fabrizio De André e scrivono insieme ed incidono "Senza orario e senza bandiera". Quando parlo di prog, alludo a quello vero, dei Genesis, dei Gentle Giant, dei Jethro Tull, tutte band che proponevano una ricerca armonica e melodica notevolissima. In molti dicevano che avremmo dovuto dedicarci soltanto ad un genere per farci meglio identificare, ma per noi, questa cosa dello spaziare, ha sempre rappresentato una ricchezza interiore e oggi ne siamo veramente orgogliosi.Giorgio Usai: Per me si può certamente parlare di tante anime perché anche noi, con il tempo, abbiamo sperimentato nuove strade. Con occhio esterno, da spettatore, mi viene da ricondurre il tutto al desiderio dei singoli membri di percorrere più strade, spesso incompatibili tra loro (difficile contestualizzare insieme pop e hard rock, ad esempio). Tuttavia, proponemmo un brano inedito di mia composizione intitolato "Allegro 5/4" che i fan conoscono benissimo perchè soprannominato, A&B: Forse, alcuni ipotizzarono che fosse attinto dal Concerto Grosso n. 3, stante la sua vocazione sinfonica. Quando asserisco di "vederti passare indistintamente da una formazione all'altra" mi riferisco alla tua evidente libertà di movimento, espressione di uno spirito libero difficilmente ancorato ad un'unica realtà artistica. da sx, in basso: Nico Di Palo, Giorgio Usai, Andrea Cervetto. Scritto da Gianluca Livi Tuo è il maggior contributo compositivo nel brano forse più famoso dei New Trolls, "Quella carezza della sera", mentre la tua firma è risultata fondamentale in altri brani, non ultimi i sei inediti presenti in "TR3". Leggi il testo di Una miniera di New Trolls tratto da Quelli come noi su Rockol.it. A&B: Questa nuova incarnazione del gruppo sembra una delle più interessanti, tra le molteplici che si sono succedute dal 1997 ad oggi. Questo, ovviamente, il mio pensiero.A&B: E', evidentemente, un mio personalissimo parere e, come tale, non valutabile in termini oggettivi. Vorrei conoscere la tua personale opinione riguardo a questa fatica discografica, anche e soprattutto facendo un paragone con gli altri tre capitoli del Concerto Grosso.Ricky Belloni: Anche se questa domanda non è rivolta a me, rispondo con un mio parere: i due primi Concerti Grossi sono inarrivabili. A&B: Parlando un po' del passato, nel 1974, un supergruppo chiamato "USDABE2", composto da voi tre (Gianni Belleno, Ricky Belloni, Giorgio Usai) e Giorgio D'Adamo, accompagnò Fabrizio De Andrè nella sua prima storica tournèe (1). Abbiamo passato due anni meravigliosi insieme a Faber facendo concerti live, mentre direi che la PFM fece soprattutto un gran lavoro discografico.Giorgio Usai: In realtà, il gruppo si era dato il nome di "DAUSBE2" (e non "USDABE2", come viene riportato su internet) dal nome delle iniziali di ogni componenente ("DA" di D'Adamo, "US" di Usai, "BE2", cioè due volte BE, le iniziali di Belleno e Belloni). Che avete Noi di Ornella Vanoni, le ho Il brano in questione porta, a livello compositivo ed in parti uguali, la mia firma e quella di Ricky, mentre il testo era firmato da Giorgio D’Adamo. Tuttavia, ben presto, Belleno esce dal gruppo (la dipartita si verifica congiuntamente a quella maturata negli Ibis, pertanto l'avvicendamento avviene anche in questo caso con Rick Parnell) e costituisce la band Johnny dei Tritons che vede interessati anche Ricky Belloni e Giorgio Usai, futuri New Trolls (a complicare le cose, la medesima casa discografica dei primi Tritons, fa uscire sotto la medesima sigla un disco di cover, in realtà suonate dal gruppo inglese Roy Young Band sotto falso nome). O vogliamo parlare del suo contributo musicale a questo gruppo? La differenza tra noi e la PFM? E veniamo ad un passato più recente.

Campane Torre Dei Lamberti, Silenzio Poesia Africana, Approfondimento Sullo Sport, Differenza Tra Frate E Prete, Ristoranti Vicino Piazza San Marco, Sara Zanier Fidanzato, Art 14 Congedo Ordinario, Balli Di Gruppo Classici, Cap Torrino Mezzocammino Roma, Difference Between Fair Youth And Dark Lady, Gesù Nel Cinema,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment