Se no, vi avrei mai detto: “Vado a prepararvi un posto”? Giovanni ha riflettuto lungamente sugli avvenimenti della risurrezione poiché è stato uno dei protagonisti e, primo, tra gli apostoli, insieme a Pietro, a verificare la tomba vuota. Davano il guadagno agli apostoli che davano denaro ai bisognosi. Gesù è risorto Con Gesù noi costituiamo con tutti una unità che ci fa figli del Padre e fratelli di Cristo. Immaginiamo allora un Dio esigente, a nostra immagine, che ci aspetta al varco per giudicarci.Gli apostoli non conoscono Gesù perché non possono immaginare che egli sia diverso da loro e somigliante al Padre nella misericordia, nel perdono, nella compassione, non possono immaginare che ci aspetta sulla strada per aprirci le sue braccia.Gesù dice di non turbarci se siamo lontani dalla perfezione che sognamo: ci sono molti posti nella casa del Padre e la via è aperta, la conosciamo, è inscritta nel profondo del cuore di ognuno, là dove ci lasciamo commuovere dal dolore altrui, dopo aver attraversato i desideri di vendetta, di paura, di rifiuto dell'altro.Il volto autentico di un essere umano è un mistero che scopriamo non appena crediamo nella presenza del Bene in quella persona, nel momento in cui riconosciamo in essa l'immagine del Padre. Si eleggono i "sette", dando particolare rilievo a Stefano, al quale fa seguire Filippo in quanto evangelizzatore della Samaria: i "sette" sono tutti greci, che capiscono i bisogni della comunità. 13Ed essi le dissero: «Donna, perché piangi?». Il dolore e la morte non permettevano di avere nessun'altra prospettiva, né conoscenza, né intuizioni nuove. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. La morte tolse ogni capacità di conoscere il mondo e i segni di Dio nel mondo. Ha avvisato due discepoli, con angoscia. E' il tempo delle decisioni mature. "Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand'era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro" (20,1). Atti 5 1 11 commento La Sacra Bibbia - At5,1-11 (C . 5Gli disse Tommaso: «Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?». Ella si voltò e gli disse in ebraico: «Rabbunì!» – che significa: «Maestro!». La comunità affronta il problema: ci si lamenta che vengono trascurate le vedove degli ellenisti. Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. CPM-ITALIA Centri di Preparazione al Matrimonio (coppie - famiglie) (Omelia del 13 Maggio 2018) Commento su At 1,1-11; Sal 46; Ef 4,1-13; Mc 16,15-20 La liturgia di domenica scorsa era tutta improntata sulla novità derivata dalla Pasqua e dalla risurrezione del Cristo che porta l'amore di Dio al centro della vita di tutti gli uomini e in particolare del cristiano Ella sentiva dentro di sé il desiderio di compiere i riti della sepoltura, di ungere il corpo del Signore, di stargli vicino con quella commozione e con quella libertà che non avrebbe osato nella vita. Il cammino della Parola di Dio: Introduzione al libro degli Atti (At 1).Luca autore degli Atti, li dedica a Teofilo; collegamento col Cristo risorto, e importanza degli incontri conviviali con Lui; promessa e impegno; non speculazioni sui tempi, ma testimonianza; comunità concorde con Maria. Maria, tuttavia, non nominò Gesù e continuò a fare riferimento solo al corpo.La domanda di Gesù pone anche a noi molti interrogativi: "Che cosa cercate nel mondo religioso, nella fede, nella preghiera? Perciò l'occasione ingolosisce: "«Signore, è questo il tempo nel quale ricostituirai il Regno per Israele?». Tra i due gruppi sorgono incomprensioni. Fuoco di Pentecoste, Atti 2:1-13 Lingue che parevano di fuoco apparvero e si posarono sui primi apostoli. 1 - Atti 1, 1-3 La fede in Dio non cade dall'alto, fiorisce attraverso i rapporti degli uomini, che rendono presente e visibile l'amore di Dio attraverso i loro gesti. Essi hanno constatato i fatti e sono rincasati: Pietro perplesso e "il discepolo che Gesù amava" credente.Ma poi Maria è ritornata, ancora tormentata, alla tomba vuota e nessuno la poteva aiutare a scoprire una verità diversa dalla morte. 15Le disse Gesù: «Donna, perché piangi? "Non sia turbato il vostro cuore, abbiate fede in Dio".Gesù ci invita a raggiungere l'armonia interiore, che vuol dire dare fiducia alla vita, dare fiducia al bene, cioè fidarsi della forza che ci investe, di quell'energia che ci attraversa, perché può diventare in noi qualità nuova di vita. "Abbiate fede", dice Gesù, fidatevi, anche quest'uomo è immagine del Padre, anche lui va amato e aiutato senza giudizi perché possa riconoscersi come un dono, come un nuovo volto del Padre e possa abbandonare le sue angosce e smettere di ferire gli altri. Chi cerchi?». 11Maria invece stava all’esterno, vicino al sepolcro, e piangeva. Questi versetti e 1,1-2, costituiscono la cerniera con il Vangelo di Luca.Protagonista è Gesù che si mostra vivo ai discepoli per quaranta giorni, istruendoli “sulle cose riguardanti il regno di Dio” (v. 3), ordinando di restare a Gerusalemme finché non si fosse compiuta la promessa del Padre (v. 4), ovvero il dono dello Spirito Santo (v. 5). Commento al vangelo della solennità dell’Epifania (Mt 2,1-12) a cura di Giulio Michelini Nato Gesù a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode, ecco, alcuni Magi vennero da oriente a Gerusalemme e dicevano: «Dov’è colui che è nato, il re dei Giudei? Paolo porta le prove che costituiscono le garanzie ufficiali e sono sei: " Apparve a Pietro, ai 12, a più di 500 fratelli, a Giacomo, a tutti gli apostoli e, per ultimo, a lui stesso". MILANO 10-11 MARZO 2012 PAG. La sintesi della fede richiede tutti e tre gli elementi su Gesù, dice Paolo, "così come li ho ricevuti". La guarigione dello storpio . Non si parla tanto di visioni personali, ma della naturale consapevolezza della tradizione della comunità cristiana, nata a Gerusalemme. La comunità risponde dando il suo appoggio. 17Gesù le disse: «Non mi trattenere, perché non sono ancora salito al Padre; ma va’ dai miei fratelli e di’ loro: “Salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro”». Veramente Dio, in Gesù, ha vinto la morte. Ma c’era un peccato … G li Atti degli Apostoli sono un libro del Nuovo Testamento, scritto in greco e, secondo l’ipotesi maggiormente condivisa dagli studiosi, la sua redazione definitiva risale attorno al 80-90, forse in Grecia, sulla base di precedenti tradizioni orali e scritte. 35-58).Nel mondo greco è difficile accettare la risurrezione del corpo perché viene ritenuta impossibile e, comunque, il corpo è indesiderabile. Con la risurrezione sorgono, stranamente immaginabile, una rivoluzione ed una migliore garanzia di vittoria. Arizona Technical Testing Institute 322 W. Roosevelt Street Phoenix, AZ 85003. GIOVANNI 14, 1-12Il Vangelo indica con chiarezza a chi vuole seguire Gesù il criterio di riferimento per ogni azione e scelta.Filippo chiede a Gesù: "Mostraci il Padre e ci basta!" 12; 8,6); Isacco a quaranta anni decide di costruirsi la sua famiglia; Mosè vive 120 anni, scanditi in tre periodi di 40 anni: alla corte del faraone, in fuga nel deserto, responsabile del popolo che emigra; sul Sinai rimane con il Signore, quaranta notti e quaranta giorni per accogliere la Legge; il profeta Elia impiega quaranta giorni per raggiungere l'Oreb, il monte dove incontra Dio (1 Re 19,8); Giona predica e 40 sono i giorni durante i quali i cittadini di Ninive fanno penitenza per ottenere il perdono di Dio (Giona 3,4); Saul (At 13,21); Davide (2Sam 5,4-5) e Salomone (1Re 11,41) regnano, ciascuno, 40 anni. Nuova Diodati: Atti 5,1-11. Gesù ci rende fecondi e ci aiuta a produrre frutto: seguiamo lui! Ad un certo punto si fa riferimento ai 12, ma per sé il numero dei 12 apostoli non c'è più, mancando Giuda, e non è ancora stato sostituito da Mattia (At 1,23-26).La risurrezione ha una dimostrazione ancor più fondamentale perché ha fatto cambiare vita ai molti a cui Gesù è apparso ed ha sostenuto la loro fede, portandoli ad una trasformazione coraggiosa e generosa, nonostante i limiti e le paure. Infine, il libro degli Atti degli apostoli si conclude con Paolo agli arresti domiciliari a Roma. Se avesse trovato il cadavere, sarebbe stato tutto suo. Atti. medesimo ”Teofilo” (Lc 1,3 – At 1,1), sia dal breve richiamo del contenuto del Vangelo all’inizio degli Atti, sia dalla ripetuta narrazione dell’evento dell’Ascensione di Gesù al cielo. "Cristo morì per i nostri peccati secondo le Scritture, fu sepolto ed è risorto il terzo giorno secondo le Scritture". Amici, abbiamo tanti percorsi davanti, ma la via da seguire è Gesù. E quando Pietro salì a Spessore di esperienza religiosa e di virtù umane sono la condizione perché questi uomini possano prendere servizio nella comunità, aiutano i Dodici e consentono a costoro di dedicarsi in modo integrale al servizio della preghiera e della parola.Non viene qui descritta l'istituzione del ministero del diaconato, ma ci parla della comunità, che riconosce i propri bisogni e provvede a dare i servizi necessari. 1 Nel primo racconto, o Teòfilo, ho trattato di tutto quello che Gesù fece e insegnò dagli inizi 2 fino al giorno in cui fu assunto in cielo, dopo aver dato disposizioni agli apostoli che si era scelti per mezzo dello Spirito Santo. 16Gesù le disse: «Maria!». 2 Qui di solito veniva portato un uomo, storpio fin dalla nascita e lo ponevano ogni giorno presso la porta del tempio detta «Bella» a chiedere l'elemosina a coloro che entravano nel tempio. "Il perdono dei peccati e la conversione saranno predicati a tutte le genti" (Lc 24,47).Questa è la prospettiva con cui Luca, discepolo di Paolo, medico, scrive i suoi due libri attorno all'anno 80 d.C.: il primo è il suo "Vangelo" su Gesù ed il secondo racconta "gli Atti della sua comunità" che ha compiti formidabili ed enormemente superiori alle proprie forze.Il testo che abbiamo letto garantisce che compito e regalo della risurrezione è la testimonianza al mondo, con la presenza dello Spirito di Dio. "Non spetta a voi conoscere i tempi ed i momenti". (18,4.7). 11Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me. Cercano di spacciarci tante verità, ma solo Gesù è la verità che ci apre il cuore al Padre, alla misericordia, al perdono. Infatti dal passato si eredita anche l'idea del Regno che si rifà a Davide, alla potenza ed alla autonomia di poteri militari. Come puoi tu dire: “Mostraci il Padre”? Qui, al sepolcro, attese di poter ascoltare la stessa risposta di allora: "Gesù, il Nazareno", per rispondere: "sono io", mostrando, in tal modo, la sua piena libertà e la sua consapevolezza. Commento a Atti 1, 9-11. Entrando in Qumran nella nuova modalità di accesso, potrai ritrovare più velocemente i suoi commenti e … 2Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Inverno, dicembre – Febbraio 34DC – Atti 5:1-11. Unlock your team's true potential with Attio, a fully customizable workspace for your team's relationships and workflows. Chiudi 1 Nel mio primo libro, o Teofilo # Nel mio… o Teofilo, confrontando questo testo con Luca 1:1-4 si desume che il libro degli Atti è il seguito del Vangelo di Luca., ho parlato di tutto quello che Gesù cominciò a fare e a insegnare 2 fino al giorno che fu elevato in cielo, dopo aver dato mediante lo Spirito Santo delle istruzioni agli apostoli che aveva scelti. Atti 2:1-13 Quando il giorno della Pentecoste giunse, tutti erano insieme nello stesso luogo. Se non altro, credetelo per le opere stesse. don Raffaello Ciccone è uno dei tuoi autori preferiti di commenti al Vangelo?Entrando in Qumran nella nuova modalità di accesso, potrai ritrovare più velocemente i suoi commenti e quelli degli altri tuoi autori preferiti! Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Abbiamo bisogno di continua conversione, di riorientare la nostra esistenza a Gesù. Quest'ultima ha un particolare significato perché è coinvolgimento della Chiesa stessa: la comunità, in senso pieno, apostoli e fedeli, di cui la maggior parte, ancora vivente, potrebbe essere interrogata. Lectio degli Atti degli Apostoli di lunedi' 25 ottobre 2010. Qumran2.net, dal 1998 al servizio della pastorale. Essa termina con il racconto delle vicende che hanno come protagonista Stefano, la cui morte violenta darà l’avvio all’annunzio del vangelo al … 1-11) si passa alla resurrezione dei fedeli a somiglianza di Cristo (vv. 2 Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. La risurrezione è stata la garanzia, il varco aperto per la grazia e il Signore gli ha permesso di faticare con fiducia nella missione delle comunità in cui si è trovato ad operare.C'è coscienza che la risurrezione è come l'inizio e l'avvio di una speranza e di un annuncio che dissolve la disperazione e apre finalmente il cammino verso il Padre, attraverso Gesù, per tutto il mondo.Lettura dal Vangelo secondo Giovanni 20,11-18S. Con il crescere della Chiesa in Gerusalemme, cominciano ad emergere problemi di rapporti. 12e vide due angeli in bianche vesti, seduti l’uno dalla parte del capo e l’altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù. Siamo circa negli anni 30 d.C. Protagonisti sono i dodici Apostoli e Pietro. Gesù non è venuto per essere potente e a noi non chiede di emergere, ma di essere ricchi dello Spirito di Dio e di testimoniare.I nuovi luoghi sono la casa e il banchetto: la quotidianità e la condivisione, lo stile di vita semplice e la fiducia, la coerenza e il coraggio di credere nel Padre che alimenta di forza il nostro cammino.Viene ricordato anche il numero 40: tempo dell'attesa, della purificazione, del ritorno al Signore, della consapevolezza che Dio è fedele alle sue promesse. Tale passato però è legato al presenze, dà significato al tempo che viviamo, incoraggia sull'operosità e chiarisce anche stili e itinerari. V Domenica di Pasqua (Anno A) (14/05/2017). Lectio degli Atti degli Apostoli di lunedi' 15 novembre 2010. Se no, vi avrei mai detto: “Vado a prepararvi un posto Il … La Chiesa cresce in numero ma anche in profondità perché la Parola fruttifica. Queste scelte devono essere maturate attraverso il confronto e il dialogo. Commento a Atti 1, 1-3. Mercoledì 4 Aprile 2018 : Atti degli Apostoli 3,1-10. Qumran2.net, dal 1998 al servizio della pastorale. - Clicca qui per sapere il perché. Chi ha visto me, ha visto il Padre. Commento agli Atti degli Apostoli. "Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai ancora conosciuto, Filippo? Ora Qumran ha bisogno di te. Atti 2:1-13 Conferenza Episcopale Italiana (CEI) La Pentecoste. "Dopo la resurrezione, nessuno riconosce il Signore, forse proprio perché prima, durante la vita terrena, nessuno aveva saputo discernere il suo vero volto. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Atti 1:6-11 Conferenza Episcopale Italiana (CEI) L'Ascensione. Commento su At 2,1-11;1Cor 12,1-11;Gv 14,15-20 Atti degli Apostoli. Atti degli Apostoli 6:1-6 NR94. Essa porta nel cuore l'esperienza della sua morte accettata con amore per tutti e la speranza di poter avere, tra le mani, un tesoro di pienezza e di novità che viene da Dio e che è carico di bellezza e di chiarezze per il mondo presente e futuro.Non a caso questo testo si apre sulla celebrazione della Pasqua.Abbiamo ancora gli occhi occupati dalle visioni di morte, di crocifissi, di processi ingiusti, di accuse infamanti, di derisioni. Quando uno ha fede in Dio vuol dire che è convinto che esiste una forza più grande, che soggiace alla nostra piccola storia, che può esprimersi in noi in modo nuovo. 2 Allora i Dodici convocarono il Anche per i rabbini 40 era una cifra che indica un tirocinio completo.Ia lettera ai Corinti 15,3-10 aNella prima lettera ai Corinzi, il capitolo 15º può costituire, particolarmente, un piccolo trattato sulla resurrezione della carne: dalla resurrezione di Cristo e le sue prove (vv. Sintesi della trasmissione. 1 Atti 6,1-7 Commento don Raffaello Ciccone 1 In quei giorni, aumentando il numero dei discepoli, quelli di lingua greca mormorarono contro quelli di lingua ebraica perché, nell’assistenza quotidiana, venivano trascurate le loro vedove. Iniziamo oggi un percorso di catechesi attraverso il Libro degli Atti degli Apostoli. Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo In quei giorni, Pietro e Giovanni salivano al tempio per la preghiera verso le tre del pomeriggio. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. 12In verità, in verità io vi dico: chi crede in me, anch’egli compirà le opere che io compio e ne compirà di più grandi di queste, perché io vado al Padre». Quando hai bisogno, Qumran ti dà una mano, sempre. E tuttavia questa parola, unica in tutto il Nuovo Testamento, aveva anche il significato di "Signore, Marito" e può essere il riferimento allo sposo ideale. «Si mostrò ad essi vivo… e ordinò loro… di attendere l’adempimento della promessa del Padre» (At 1,3.4). 14Detto questo, si voltò indietro e vide Gesù, in piedi; ma non sapeva che fosse Gesù. 1 Un giorno Pietro e Giovanni salivano al tempio per la preghiera verso le tre del pomeriggio. Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Non si accorse della presenza degli angeli, o meglio, non seppe interpretare il significato di questi personaggi insoliti: in bianche vesti, seduti uno a capo ed uno ai piedi "dov'era stato posto il corpo di Gesù". Vangelo e Atti corrispondono per stile e idee: In quei giorni, moltiplicandosi il numero dei discepoli, sorse un mormorio da parte degli Ellenisti contro gli *Ebrei, perché le loro vedove erano trascurate nell'assistenza quotidiana. 9Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Conosciamo la Bibbia – Atti degli Apostoli Prima puntata. La condizione per seguire Gesù è la fede, la fiducia in lui, accogliere lo Spirito, che è la forza di vita, la forza creatrice che introduce novità di vita. La fede, infatti, inizia da un incontro particolare con il Signore che chiama e che noi ascoltiamo. Atti degli Apostoli 1,1-8 aTutto il testo degli Atti degli Apostoli vive in pienezza la speranza di una fioritura splendida nel mondo poiché la Comunità che si raccoglie attorno a Gesù sente con gioia questa continua presenza del risorto. p. Guido Bertagna p. Silvano Fausti p. Giuseppe Trotta. Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso; ma il Padre, che rimane in me, compie le sue opere. Giovanni infatti, in questo testo, continua ad avere in sottofondo il racconto dei "Cantico dei Cantici", a cominciare dal giardino, dalla: "donna", all'ascolto della voce dello sposo, al marito che si fa presente.Giovanni costruisce qui il nuovo mondo della Chiesa in cui Gesù è il Signore, lo sposo ritrovato perché risorto, colui che entra nel mondo di Dio in pienezza.Nel racconto di Giovanni il rapporto nuovo tra Cristo e il discepolo non è più quello di stare con il maestro per imparare, ma quello di sperimentare il coraggio di una vita piena e di annunciare la novità di Gesù che tocca tutti coloro che credono in Lui e che formano, con lui, la nuova grande famiglia di Dio. Vangelo: At 1,1-8 a; 1Cor 15,3-10 a; Gv 20,11-18. Atti 1:7 Egli rispose loro: Non sta a voi di sapere i tempi o i momenti che il Padre ha riserbato alla sua propria autorità. 10Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me? Commento a Atti 1, 1214. don Raffaello Ciccone . Atti 11:1-18 Gli apostoli e i fratelli che si trovavano nella Giudea vennero a sapere che anche gli stranieri avevano ricevuto la Parola di Dio. Cercate la vostra pace, le garanzie di un vostro modo personale di vedere le cose, il vostro tentativo di trasformare il mondo a proprio consumo, la propria tranquillità? Ella, pensando che fosse il custode del giardino, gli disse: «Signore, se l’hai portato via tu, dimmi dove l’hai posto e io andrò a prenderlo». Maria non poteva se non cercare il cadavere di un morto, e su quello continuò a interrogare con tutte le sue forze. con un: "Rabbunì", che corrispondeva al "rabbi, maestro" ed aveva, praticamente, lo stesso significato. 6Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. 4E del luogo dove io vado, conoscete la via». Questo contesto non ci apre alla fiducia ma ci sembra l'esplosione di un male onnipotente che travolge tutto.La risurrezione, così discreta e senza pubblicità, affidata a persone non molto credibili nella comunità ebraica, a donne e a discepoli impauriti e disorientati, senza cultura e senza posizioni sociali ragguardevoli, è l'antidoto, è il deterrente di fronte al Male. Perciò stiamo scoprendo il compito di questa comunità impaurita. Oggi è difficile per molti trovare criteri validi di orientamento. Quando hai bisogno, Qumran ti dà una mano, sempre. Visualizza Gv 14,1-12 « 1 Non sia turbato il vostro cuore. La vita delle comunità cristiane non è senza tensioni e difficoltà ma esse possono cercare i loro equilibri e le soluzioni efficaci orientandosi a Gesù.Il vangelo ci indica con chiarezza il criterio di riferimento per ogni nostra azione e scelta. Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo 3Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché dove sono io siate anche voi. 18Maria di Màgdala andò ad annunciare ai discepoli: «Ho visto il Signore!» e ciò che le aveva detto. E dentro di lei, finalmente, accettò la richiesta fondamentale che la Scrittura chiede ad ogni credente: ".Ascolta".E' a questo punto che Maria può riconosce un mondo di vita che Gesù le dischiude. 2 Mentre il giorno di Pentecoste stava per finire, si trovavano tutti insieme nello stesso luogo. ATTI 6, 1-7La prima lettura ci presenta come i cristiani operano scelte concrete ispirandosi a Gesù. 2 Venne all'improvviso dal cielo un rombo, come di vento che si abbatte gagliardo, e riempì tutta la casa dove si trovavano. Rispose loro: «Hanno portato via il mio Signore e non so dove l’hanno posto». Vengono imposte loro le mani, comunicando un dono spirituale, che li rende atti a tale incarico. Atti 3,1-10. Solo lui conosce il Padre e può condurci al Padre. Cari fratelli e sorelle, buongiorno! La risurrezione ridimensiona anche i progetti umani, i sogni di gloria, di potenza, magari legati al trionfo di Cristo. Commento a Atti 1,1-2 Luca introduce il nuovo volume della testimonianza su Gesù e i suoi Apostoli dopo aver già consegnato il Vangelo. UN AFFARE ANDATO A MALE. Questa cecità di Maria si rifletterà più tardi in quella di Tommaso (20,25).La domanda a Maria fu la stessa che Gesù ha posto nell'orto degli ulivi a chi lo stava cercando: "Chi cercate?". Ora Qumran ha bisogno di te. Il corpo è male, una prigione, una catena contro la pienezza di vita. Atti 1 Atti 2 Atti 3 Atti 4 Atti 5 Atti 6 Atti 7 Atti 8 Atti 9 Atti 10 Atti 11 Atti 12 Atti 13 Atti 14 Atti 15 Atti 16 Atti 17 Atti 18 Atti 19 Atti 20 Atti 21 Atti 22 Atti 23 Atti 24 Atti 25 Atti 26 Atti 27 Atti 28. Pensiamo che tutto dipenda da noi e ci troviamo incapaci di realizzare il bene che vorremmo. Dice Paolo: "L'ho verificato in me, che pure ero persecutore della Chiesa di Dio". Hanno due lingue diverse: l'aramaico e il greco. Lo credevano un uomo come altri, mentre era l'incarnazione del Bene: "Chi ha visto me ha visto il Padre".Come Tommaso, anche noi vogliamo seguire Cristo ma abbiamo paura di non farcela, di doverci inventare la strada. Le strade terrene possono infarcirci di menzogne, le fonti terrene a cui ci dissetiamo possono essere inquinate. 10 maggio 2020V DOMENICA DI PASQUA (ANNO A). probabilmente è un disperato, che riproduce, suo malgrado, violenze subite da bambino, di cui non ha forse mai potuto parlare e che comunica come può attraverso i suoi atti. V Domenica di Pasqua (Anno A) (14/05/2017) Vangelo: Gv 14,1-12 . AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro 11-34) e quindi alla dimensione misteriosa di questa vita nuova (vv. Catechesi sugli Atti degli Apostoli: 1. Il mondo greco arriva ad accettare l'immortalità dell'anima.Paolo immediatamente affronta la discussione e insiste che la risurrezione di Gesù è una realtà centrale della fede. Gli Atti degli apostoli sono la seconda parte del "Vangelo" di Luca, la continuazione della missione di ... Prima di addentrarci nella lettura e nel commento del testo, diamo uno sguardo generale alla sua ... (cap.1-5). Inquadratura di tempo, la settima settimana o sette … Fidiamoci della vita che vuole sgorgare dai nostri cuori induriti dalla paura per raggiungere chi produce il male, perché se commette questi atti negativi, è segno che sta male. Lectio degli Atti degli Apostoli di lunedi' 18 ottobre 2010. 6 Così venutisi a trovare insieme gli domandarono: «Signore, è questo il tempo in cui ricostituirai il regno di Israele?». 2010 in corso. Parte da Gerusalemme, dono dello Spirito ai Dodici e agli altri discepoli, raggiungerà la Samaria, la Siria (Antiochia), l'Asia Minore, la Grecia e Roma, centro dell'impero.Il testo si collega al passato e all'esperienza della risurrezione. Queste connessioni documentano che l’autore ha concepito i due racconti come un’unica opera. 602-200-6780 (O) 602-532-7674 (F) Il versetto chiave di questo libro lo possiamo individuare al capitolo 1, versetto 8: «Ma riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi, e mi sarete testimoni in Gerusalemme, e in tutta la Giudea e … Si formano due gruppi: il primo, formato dai cristiani di Gerusalemme, l'altro formato dai giudei della diaspora, più aperto agli scambi col mondo pagano. Dal punto di vista spirituale devono essere persone, che hanno fatto esperienza dello Spirito, non tanto perché essi ne parlino, ma perché traspare dal dono di sapienza di cui godono. Gesù si propone ai suoi discepoli come la via, la verità e la vita. Avrebbe riconosciuto un Gesù steso morto, ma non lo riconobbe vivo. Così Giovanni racconta quegli avvenimenti passati, unendo insieme anche le esperienze dei primi testimoni, in questo caso, di Maria Maddalena. Gesù aggiunse alla domanda del "perché" anche quella del "Chi cerchi?". L'elenco non segue le testimonianze dei Vangeli, ma fa riferimento a un catalogo particolare, tanto è vero che manca, qui, l'apparizione alle donne, e nei Vangeli manca l'apparizione ai 500 fratelli. Il Risorto c'invita a seguirlo sulla via che porta al Padre, nel giardino dell'amicizia con Dio e con gli altri. TESTO Commento su Atti 6,1-7; Giovanni 14,1-12 Carla Sprinzeles . La fede in Gesù e la sequela di lui non hanno nessuna evasione dalla realtà, rappresentano piuttosto un orientamento serio nelle questioni del presente, impegnando la responsabilità dei credenti nel mondo e verso il mondo. Carla Sprinzeles è uno dei tuoi autori preferiti di commenti al Vangelo?Entrando in Qumran nella nuova modalità di accesso, potrai ritrovare più velocemente i suoi commenti e quelli degli altri tuoi autori preferiti! Read verse in Riveduta 1927 (Italian) "Maria si sentì chiamare. 2, 1-11 Luca, che vuole richiamare il cammino nel tempo della Comunità di Gesù, ritorna ai suoi inizi per scoprire come è iniziato e quindi come è continuato negli anni successivi. Siamo nell’introduzione degli Atti. Non si esaurisce in contenuti intellettuali, in generici valori, in abitudini "religiose". Atti 1 Atti 2 Atti 3 Atti 4 Atti 5 Atti 6 Atti 7 Atti 8 Atti 9 Atti 10 Atti 11 Atti 12 Atti 13 Atti 14 Atti 15 Atti 16 Atti 17 Atti 18 Atti 19 Atti 20 Atti 21 Atti 22 Atti 23 Atti 24 Atti 25 Atti 26 Atti 27 Atti 28 Qui ci sono dei link al commentario di ogni capitolo del libro di Atti. Testo di riferimento: ATTI 10, 1-15 e 34-44 "Dio non fa preferenze di persone" I capitoli 10-11 di Atti, sono intenzionali e mostrano la volontà di Luca di fare dell’apertura ai pagani un punto di non ritorno per la comunità cristiana . Mi hanno appena parlato al telefono di uno zio che violenta le nipoti, mi dicevano: "E' un mostro!" Il processo di giustizia nel mondo, come il processo della pace tra i diversi popoli, richiede scelte coraggiose, a volte anche rischiose; ma delle scelte che devono essere ben determinate e per le quali le persone devono essere coinvolte pienamente. Scritto il 3 Aprile 2018. - Clicca qui per sapere il perché. Tutti i credenti erano d’accordo e dividevano quello che avevano, perfino vendendo terreni e case. 1 Un giorno Pietro e Giovanni salivano al tempio per la preghiera verso le tre del pomeriggio.2 Qui di solito veniva portato un uomo, storpio fin dalla nascita e lo ponevano ogni giorno presso la porta del tempio detta «Bella» a chiedere l'elemosina a coloro che entravano nel tempio.3 Questi, vedendo Pietro e Giovanni che stavano per entrare nel tempio, domandò loro l'elemosina. Chiudi TESTO Commento su Atti 1,1-8 a; Prima Corinti 15,3-10 a; Giovanni 20,11-18 . Tutto allora si trasfigura, le accuse si dissolvono, il mondo si rivela come un giardino che "Dio vide come buono" agli albori della creazione.Anche le situazioni negative comunicano con il loro linguaggio. Atti degli Apostoli – 1. ATTI Capitolo 3 . Improvvisamente si fece dal cielo un suono come di vento impetuoso che 8Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». Commento a Atti 1, 4-8. Sia gli angeli che Gesù posero la stessa domanda: "Perché piangi?" Nella Scrittura non è un dato aritmetico ma biblico, un messaggio per indicare un tempo opportuno di grazia:Noè (nel diluvio quaranta giorni e quaranta notti nell'arca, e quaranta giorni, dopo il diluvio, prima di toccare la terraferma, salvata dalla distruzione: Gen 7,4. 7Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto». Con Gesù noi scopriamo l'esistenza, la responsabilità di vivere e di annunciare la vita, persino di fronte alla morte. E Maria rispose. don Raffaello Ciccone è uno dei tuoi autori preferiti di commenti al Vangelo? «1Non sia turbato il vostro cuore. Emerge un'immagine di Chiesa come comunità radunata attorno ai suoi responsabili, che garantiscono la l'unità, fanno proposte, ma riservano ad essa il compito di accettare e decidere.I Dodici chiedono alla comunità di intervenire per cercare e selezionare i candidati al servizio delle mense per i poveri: sette uomini di buona reputazione, pieni di Spirito e di sapienza". AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me.

George Best Frasi Celebri, Stelle Cadenti San Lorenzo, Vero Amore Wikipedia, Tabella Equivalenze Metri Quadrati, Sbollire La Rabbia Sinonimo, Preghiera Per Un Bambino, Bando Management E Marketing Bologna 2020, Buddismo è Compleanno, Hotel Il Ghiro Ovindoli, E Vasco Rossi, Gianluigi Nuzzi Altezza, Il Tredicesimo Piano - Film Completo Italiano,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment