A&B: Gli Ut New Trolls vivranno parallelamente a Notte New Trolls? Il brano in questione si chiama “Improvvisazioni nella sala vuota”, esclusivamente scritto e suonato da noi con l’aggiunta di Maurizio Salvi (hammond e tastiere), senza nessun intervento da parte di Bacalov, anche se successivamente scoprii, con amara delusione, che fu depositato alla SIAE a nostra totale insaputa, anch'esso firmato Bacalov.Nico Di Palo: No comment... A&B: Nico, rimanendo in tema di sinfonismo, ritengo "The Seven Seasons" (3) non soltanto superiore al secondo e al terzo capitolo del Concerto Grosso, ma addirittura in competizione con il primo, piuttosto inarrivabile, direi, dal punto di vista artistico. ArtistsAndBandsDistribuito con licenza Creative Commons 3.0 ItaliaArtistsAndBands - A&B @Facebook | A&B @Twitter. Incontrano Sergio Bardotti e Luis Enriquez Bacalov, scrivono ed incidono "Concerto Grosso per i New Trolls", di cui vendono oltre un milione di copie. Avrebbero potuto competere con i Pooh, ad esempio, in termini di longevità e prolificità discografica? Scritto da Gianluca Livi Abbiamo fatto una veloce chiacchierata con i quattro storici componenti - Di Palo, Belleno, Usai, Belloni - facendoci largo, tra passato e presente, e non senza difficoltà, nello stratificato organico di una delle più interessanti band del panorama progressivo nazionale. Ti ricordo che personaggi ben più autorevoli di te, musicalmente parlando, hanno scritto musica e parole per noi: Fabrizio De Andrè, Lucio Dalla, Sergio Bardotti, Luis Enriquez Bacalov… Nessuno di loro si è mai sognato di arrogarsi il diritto di essere un New Trolls! Tu non c’eri. “The Seven Season” è, a mio modesto avviso, un tentativo di imitazione dell'originale.Gianni Belleno: Osare dire che “The Seven Season” sia superiore al secondo o addirittura in competizione con il primo “Concerto Grosso”, che ha venduto più di un milione di copie, mi fa solo sorridere. Visualizza riconoscimenti, recensioni, tracks e compra questa la 1991 CDpubblicazione di New Trolls su Discogs. Nico non poteva partecipare per problemi di salute e quindi, sempre Gianni e Ricky fecero il mio nome a Sergio, giacché cantavo alla stessa maniera. Nell’anima, però, siamo sempre rimasti proiettati vero il rock melodico, progressive, ecc. Come e perché entraste a far parte dei secondi? Quale musica? Dopo la pubblicazione di una nuova raccolta, intitolata (come un precedente lavoro del 1969) semplicemente New Trolls, e la partecipazione di Belleno e D'Adamo al tour di Fabrizio De André, il gruppo torna insieme nel 1976 con l'ingresso del chitarrista Ricky Belloni (proveniente dal gruppo Nuova Idea e in tour con De André insieme al bassista e al batterista) e il ritorno di Di Palo. Ascolta Le Più Belle Canzoni Dei New Trolls di New Trolls su Apple Music. : Faber, con noi, salì per la prima volta sul palco e per la prima volta andò in tour. Da questo momento in poi puoi continuare tranquillamente con i tuoi insulti e le tue ingiurie, a cui non ho intenzione di replicare. A&B: Ancora una domanda per Gianni. A chi ha illuminatamente commentato le citazioni ricordo: la serie dei dischi non è assolutamente sbagliata: confermo "Una miniera", "Sensazioni", "Visioni", "Davanti agli occhi miei", "La prima goccia bagna il viso", "Annalisa", "Una storia"; per la lista procurati una raccolta di canzoni dei New Trolls di quei dieci anni di attività, conoscerai un po’ della nostra storia, su cui al momento non mi sembri molto ferrato. Se avete la possibilità di scaricare il binario(file .kar o .midi) della canzone Una Miniera, widget può esser usato come karaoke per la canzone. A&B: Sorridendo, senza malizia, quanto prevedete possa "resistere" nel tempo questo organico? Bm Faccia di cane nasce alla stazione A Dentro una barca a forma di vagone ha già vent'anni ormai Bm Ghiaccio a Natale sopra i marci E’ esattamente quello che fai. Tre anni dopo, entrano in quest'ultima formazione Gianni Belleno e Giorgio D'Adamo ricostituendo (per 4/5) il primordiale nucleo degli anni '60 (rimangono comunque in organico Maddalone e F. Bellia, mentre ne escono Sposito e Vitanza). Mi ha sicuramente riconosciuto. In internet qui: http://mitonewtrolls.forumfree.it/?t=49488333&st=15). Giorgio Usai: In quegli anni, a Genova, c'era un folto gruppo di musicisti che diede origine a varie formazioni e tutti si conoscevano molto bene. Nel 1997 – dopo un periodo di attività durato ininterrottamente ventidue anni, pur condotto tra dissapori interni ed inevitabili cambi di formazione - la band si scioglie, dando vita a tre diverse incarnazioni, ognuna capitanata rispettivamente dai tre titolari del marchio, De Scalzi avvia un percorso assieme ad Alfio Vitanza e Roberto Tiranti (entrambi già nei New Trolls, in una delle ultime incarnazioni), Mauro Sposito, Andrea Maddalone e successivamente, l'ex New Trolls Maurizio Salvi, ancorché nelle vesti di direttore di orchestra. Se queste scissioni sembrano complesse, quelle degli anni ’90 sono a dir poco labirintiche.Nel 1997 – dopo un periodo di attività durato ininterrottamente ventidue anni, pur condotto tra dissapori interni ed inevitabili cambi di formazione - la band si scioglie, dando vita a tre diverse incarnazioni, ognuna capitanata rispettivamente dai tre titolari del marchio New Trolls (De Scalzi, Belloni e Belleno), motivo per cui nessuno può far uso, dopo quell'anno, del nome originale, se non in forma derivativa.De Scalzi avvia un percorso assieme ad Alfio Vitanza e Roberto Tiranti (entrambi già nei New Trolls, in una delle ultime incarnazioni), Mauro Sposito, Andrea Maddalone e successivamente, l'ex New Trolls Maurizio Salvi, ancorché nelle vesti di direttore di orchestra. Venerdì 13 Gennaio 2017 09:53 La band cessa la sua attività nel 1997. A&B: Avete scritto capitoli fondamentali su più fronti: colto cantautorato, prog sinfonico, beat/pop/psych di fine anni '60, hard rock di stampo hendrixiano, pop di chiara impronta Bee Gees a cavallo tra i '70 e gli '80, complessi vocalismi multistratificati. Detto questo, il motore che ci spinge ad essere diversi è la voglia continua di metterci in gioco scrivendo cose nuove, per non vivere solo di passato, dando così continuità al nome che ha scritto pagine importanti della Musica italiana. Siamo molto amici.Nico Di Palo: Condivido anche io il pensiero di Gianni sul Maestro. Scelta che noi tutti abbiamo rispettato, pensando che fosse un legittimo desiderio di portare avanti un altro progetto, e nessuno ti potrebbe ora criticare se questo fosse stato il tuo scopo. Con una lettera destò scalpore", 21 ottobre 2015, Intelligonews. Con questo lavoro, a mio avviso, se non i New Trolls, quantomeno alcuni dei loro membri, hanno dimostrato, ancora una volta, di possedere innegabili doti compositve e arrangiative, peraltro in campo classico. (si, è proprio un punto interrogativo, adottato in assenza di un nome definitivo, accompagnato semplicemente dai nomi dei musicisti Nico, Gianni, Frank, Maurizio), poi diventati Ibis; dall'altro i N.T. Il commento alla citazione seguente è, guardacaso, sbagliato. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. da sx, in basso: Nico Di Palo, Giorgio Usai, Andrea Cervetto. Che avete Noi di Ornella Vanoni, le ho E veniamo ad un passato più recente. Sotto questa sigla, il sestetto pubblica nel 2013 il "Concerto Grosso n. 3" e un disco dal vivo in cui vengono celebrati i tre Concerti Grossi, dal titolo "Concerto Grosso 1-2-3 di Luis Bacalov", entrambi puntualmente eseguiti con un'orchestra sinfonica. (4) I New Trolls incrociano il percorso con il Maestro Reverberi nel 1968, in occasione della pubblicazione del loro primo album, "Senza orario senza bandiera". Ad ogni modo, come ha poc'anzi detto Gianni, il nome New Trolls, oggi, è legalmente anche di mia proprietà. Andrò ancora (De André - Mannerini - Di Palo - De Scalzi). Diciamo che ne avevo abbastanza di far parte di gruppi e volevo un po' riposarmi. Questi ultimi, capitanati da Vittorio De Scalzi e Giorgio D'Adamo, vedono coinvolti Renato Rosset, Giorgio Baiocco e Tullio De Piscopo mentre gli Ibis assorbono buona parte dell’ultima formazione dei New Trolls, costituita da Nico Di Palo, Maurizio Salvi, Gianni Belleno ai quali si aggiunge il bassista Frank Laugelli. La differenza tra noi e la PFM? Come noto, inizialmente, lui era poco propenso ad esibirsi dal vivo. Sono questi i motivi per cui Vittorio De Scalzi non è stato coinvolto nel progetto Notte New Trolls? Perché?Gianni Belleno: Preferirei non rispondere a questa domanda. Faccia di cane New Trolls / Fret 1 / Bm Oh oh oh oh …. Con ciò alludendo alla militanza ne Il Mito New Trolls, ne La Leggenda New Trolls (sia la formazione De Scalzi/Di Palo, sia quella De Scalzi/Di Palo/D'Adamo/Belleno) e, oggi, in Notte New Trolls.Gianni Belleno: Per quanto riguarda la proprietà del nome New Trolls, è stato riconosciuto dal Giudice civile che Nico gode degli gli stessi nostri diritti (Transazione/2013, firmata e sottoscritta da tutti noi).Nico Di Palo: Essendo compositore, esecutore e cantante dei New Trolls dal primo brano a oggi, pensi veramente che io abbia avuto bisogno di militare da una formazione all’altra, per qualche motivazione riconducibile ad una sorta di riconoscimento verso i nostri fan? Questa formazione è certamente la più prolifica tra tutte quelle citate, giacchè pubblica due dischi in studio ("Do Ut Des" del 2013 e "é" del 2015) e tre live ("live @ puccini.fi" del 2014, "Live in Milano" del 2012, “Live” del 2017).Chi scrive - che ha avuto la fortuna di vedere dal vivo proprio le due ultime incarnazioni citate (La Leggenda New Trolls e UT New Trolls) - ricorda le parole di Iaia de Capitani alla seconda edizione del Prog Exhibition, allorquando, presentando dal vivo i secondi, precisava a gran voce che la nuova incarnazione non avrebbe minato l’esistenza dei primi. : Giorgio si riferisce al periodo prog dei primi anni '70, che effettivamente accomunava le due band da un punto di vista sonoro. A&B: Ricky, le tue doti compositive sono chiaramente votate al pop. La canzone New Trolls Una Miniera è presente nell'elenco di Lyrics-Keeper. Il fatto che ti abbiano portato a firmare il deposito del nome, in un breve periodo in cui collaboravi con una parte del gruppo originale, pensi che ti dia davvero dei diritti di paternità musicale che non hai acquisito nella vita e sul palco? La maggioranza dei recensori e del pubblico fu però più realista biasimandone l'inoppugnabile frammentazione. Scioltisi nel 1972 – dopo aver dato alle stampe album sempre in bilico tra i due generi ("Searching for a Land" e "UT", entrambi del medesimo anno) – si riformano nel 1975, pubblicando l'anno successivo il "Concerto Grosso n. 2", nato sulla falsariga del primo, al quale succede un lungo periodo votato al pop, prima molto vicino alla lezione impartita in quel periodo dai popolarissimi Bee Gees, poi più cantautorale, culminato con partecipazioni a Sanremo, con brani scritti assieme a Fabrizio De André ("Faccia di cane" di metà anni '80) o di supporto ad artisti del calibro di Greta o Umberto Bindi (con quest'ultimo, a metà del decennio successivo, presentano un pezzo scritto da Renato Zero). Abbiamo fatto una veloce chiacchierata con i quattro storici componenti - Di Palo, Belleno, Usai, Belloni - facendoci largo, tra passato e presente, e non senza difficoltà, nello stratificato organico di una delle più interessanti band del panorama progressivo nazionale. Tu vai in giro a suonare la NOSTRA MUSICA, non la tua (se c’è). Successivamente, il combo patisce prima la defezione di Belleno (sostituito da Rick Parnell degli Atomic Rooster e, poco dopo, da Pasquale Venditto), poi di Salvi (il cui ingresso viene colmato da un chitarrista, Renzo Tortora).Parallelamente a queste due formazioni, nascono quasi per gioco i Tritons, gruppo di cover costituito da Maurizio Salvi, Frank Laugelli, Nico Di Palo e Gianni Belleno, ai quali si uniscono Kamsin Urzino alla voce, Jimmy Villotti alla chitarra, Roger Mazzoncini alle tastiere, Gilberto Faggioli al basso e Daniel Palella alla batteria. Bach", In questo caso, le composzioni sono co-firmate dai membri del gruppo). Se ho cambiato varie situazioni, ho avuto i miei motivi che non ritengo opportuno trattare in questa sede. Quale desiderio di fare una esperienza musicale diversa? La chiamavamo barone per sottolineare la sua signorilità, che evidentemente è andata persa nel tempo. I New Trolls (nella incarnazione De Scalzi/Di Palo) sono anche autori del bellissimo "The Seven Seasons", pubblicato nel 2007 senza l'ausilio del Maestro Bacalov. Quale è il (diverso) motore che muove questa formazione rispetto alle altre, le quali (se si esclude la coppia De Scalzi/Di Palo con l'album "The Seven Seasons"), sembrano più votate a celebrare il passato dal vivo, piuttosto che a produrre nuovo materiale?Gianni Belleno: Permettimi di aggiungere, tra le uscite che hai elencato, anche il nuovo DVD/CD “Live” in uscita il 27 Gennaio 2017, ripreso in diretta al Teatro di Milano il 13 Febbraio 2016 in cui è stato riproposto integralmente l’album “è”. E quello che facciamo ora è esattamente portare in giro la nostra musica. Essendo ritornati assieme dopo il tour, nuovamente come formazione New Trolls, non avemmo modo di arrangiare un disco nuovo per Lui, come invece fece la PFM negli anni successivi.Ricky Belloni: La differenza è che noi abbiamo fatto da apripista. A&B: Questa nuova incarnazione del gruppo sembra una delle più interessanti, tra le molteplici che si sono succedute dal 1997 ad oggi. Leggi il testo di Annalisa di New Trolls tratto da New Trolls su Rockol.it. Uno dei primi dischi di progressive italiano a ottenere un largo successo di pubblico fu Concerto Grosso per i New Trolls, vediamo come nacque. Facemmo delle prove ma la cosa parve non funzionare e quindi non se ne fece più nulla.A&B: Guardando indietro, pensando alla possibilità di realizzare con il gruppo il "Concerto Grosso n. 2", provi rammarico a non aver accettato quella prima proposta? E' questo il motivo per cui ti vediamo passare indistintamente da una formazione all'altra? Una miniera Lyrics: Le case le pietre ed il carbone dipingeva di nero il mondo / Il sole nasceva ma io non lo vedevo mai laggiù era buio / Nessuno parlava solo il rumore di una pala che scava che Nel 2007, la formazione pubblica "TR3", nel doppio formato dvd/cd (nel 2012 uscirà anche nella sola versione in cd con il titolo "Il Mito New Trolls"), che riporta l'esecuzione dal vivo di "Concerto Grosso n. 1" e "Concerto Grosso n. 2" più il brano "Una Notte Sul Monte Calvo", tutti eseguiti con l'ausilio di un'orchestra, più sei inediti in studio (la formazione è disorganica anche sui supporti talchè Belleno e Cervetto compaiono soltanto nei brani in studio mentre compaiono dal vivo Di Palo, Lavelli e il tastierista Johnny Pozzi, un nuovo membro che entra ed esce subito dall'organico, probabilmente interessato soltanto per questo live). Gianni Belleno: Questo sito è gestito unicamente da un grande fan dei New Trolls, tra l’altro diventato nel tempo un carissimo Amico nella vita. una ragione di piu' scritta dal grande mino reitano per ornella vanoni arrangiata nel stile rodigini. Ciò che fu invece depositato è altra storia (si potrebbe avviare una lunghissima discussione sui furti depositati, sui nomi invertiti trascritti nei bollettini SIAE, ecc. / Am Certo le mi I New Trolls erano nati nel 1966 a Genova e presto si erano distinti con l’album Senza Orario Senza Bandiera; non solo si trattava del primo vero concept album italiano, ma poteva vantare la collaborazione di un concittadino illustre, Fabrizio De André. Testo canzone Una Miniera — New Trolls: Le case le pietre ed il carbone dipingeva di nero il mondo, Il sole nasceva ma io non lo vedevo mai laggi? Mi pare invece che tu sia attaccato come una sanguisuga (il termine è non casualmente appropriato) a questo nome che da una parte critichi e dall'altra vuoi. Riproduci in streaming brani tra cui Quella Carezza Della Sera, Signore, Io Sono Irish e altro ancora. Visualizza riconoscimenti, recensioni, tracks e compra questa la 1968 Gatefold Vinylpubblicazione di Senza Orario Senza Bandiera su Discogs. Scherzi a parte, ci sono tutti i presupposti per restare uniti, sino a quando l’amicizia e il rispetto non ci abbandoneranno.Ricky Belloni: Io spero il più a lungo possibile.Nico Di Palo: E' anche il mio augurio. Giorgio D'Adamo.» (fonte: Il Mito New Trolls, Forum Free, 20 luglio 2010. E Sai, E4 D c'e' una ragiooooone di piuuuu-u-uuuuu' A4 A per dirtiiiii E4 E che vado viaaaa. Sono esterrefatto dalla cattiveria di parole che credevo appartenessero solo a qualcun altro. Inoltre, vorrei sottolineare il fatto che era la prima esperienza di Faber dal vivo e, essendo soprattutto suoi amici, prima ancora che musicisti, noi potemmo aiutarlo a superare questa sfida. Seguì poi il tour con Fabrizio De André che comprese oltre 100 date dal vivo. Leggi il testo di Una miniera di New Trolls tratto da Quelli come noi su Rockol.it. Tu hai scelto di non farne parte. Leggi il testo Annalisa di New Trolls tratto dall'album New Trolls. A&B: Cosa avrebbero potuto essere i New Trolls se non avessero patito contrasti interni? New Trolls : “The Show Must Go On”Lo spettacolo deve continuare.... a cinquant'anni dalla nascita della band, la musica unisce due pilastri e fondatori dei New Trolls, Nico di Palo, chitarra e voce, Gianni Belleno, batteria e voce, sono le immagini, le emozioni di due protagonisti dei più appassionati viaggi musicali. In realtà, non abbiamo mai suonato dal vivo brani del "Concerto Grosso n. 3" che fu poi pubblicato dalla Leggenda New Trolls. Informati, "Signore, Io sono Irish" è stata scritta da Fabrizio De Andrè. A&B: In una intervista al Maestro Reverberi (che trovate qui), i New Trolls vengono largamente nominati, sia nel testo, sia nelle note. Forse che tutte le altre incarnazioni attualmente in circolazione navighino in tutt'altri territori, piuttosto che in quello prog?Gianni Belleno: Hai fatto la domanda e ti sei dato già la risposta. L’amicizia e il rispetto ci uniscono (4).A&B: Giorgio e Ricky, voi avete fatto parte dei Nuova Idea (5) e dei New Trolls. : La Band :.I New Trolls sono uno dei più noti gruppi musicali della scena del rock progressivo italiano degli anni settanta. Mi risulta che tu abbia bene sfruttato questa regola, perché in realtà hai avuto un parte di autore molto limitata nella stesura di "Quella carezza della sera" e di pochi altri pezzi minori, passati poi nel dimenticatoio. A&B: Gianni, hai parlato di mancanza di rispetto, fiducia e onestà. Stream songs including "Quella Carezza Della Sera", "Signore, Io Sono Irish" and more. Fin qui chiarite le mirabolanti evoluzioni delle numerose filiazioni, è di questi giorni la notizia di una nuova incarnazione che vede coinvolti gli storici Di Palo, Belleno, Usai e Belloni più Cervetto e Polifrone, Il sestetto - che, tra tutti i molteplici organici della band, vede per la prima volta coinvolti due batteristi (ad onor del vero i due si erano già incrociati per breve tempo in una delle incarnazioni del Mito New Trolls) - si presenta con il nome. Nel 1971, perseguì l'obiettivo di presentare un'opera ispirata alla musica barocca italiana, suonata da un'orchestra, ma con innesti rock o hard rock, affidati ai New Trolls. Passa all'attacco Riky", Corriere della Sera, 19 luglio 2010. Oppure, come ad esempio hanno detto i Goblin di loro stessi (altro gruppo noto per i dissidi interni e le molteplici incarnazioni generate), i contrasti non sono soltanto limitati alla musica, ma riguardano anche la politica e la cultura? Abbiamo parlato di tante cose, si, anche dei New Trolls, della carica di Presidente di “Area Sanremo“, ma anche e soprattutto del nuovo progetto, che vede Vittorio De Scalzi tornare alla ribalta musicale: Renanera, naturalmente, con l’album “Vento di terra, vento di mare“. Tuttavia, proponemmo un brano inedito di mia composizione intitolato "Allegro 5/4" che i fan conoscono benissimo perchè soprannominato il "Bello Allegro" dal presidente del Fan Club. A&B: Quali sono state le spinte che vi hanno portato a cimentarvi in più contesti sonori, spaziando in svariati generi musicali?Gianni Belleno: La scrittura di brani, adeguandoci ai tempi in cui militavamo insieme.Ricky Belloni: Beh, risposta scontata: l'amore per la musica e la curiosità.Nico Di Palo: Condivido in toto.Giorgio Usai: Senza dubbio, il folle amore per tutti i generi musicali e la fortuna di aver vissuto in anni di continua trasformazione della società e quindi della nostra creatività interiore. Nel frattempo lei si occupava di smaltimento rifiuti se non erro. Tuo è il maggior contributo compositivo nel brano forse più famoso dei New Trolls, "Quella carezza della sera", mentre la tua firma è risultata fondamentale in altri brani, non ultimi i sei inediti presenti in "TR3". Il commento alla citazione seguente (ti ricordo che I New Trolls hanno partecipato a sette edizioni di Sanremo, non a tre) è un giudizio personale su cui non mi esprimo. Quando parlo di prog, alludo a quello vero, dei Genesis, dei Gentle Giant, dei Jethro Tull, tutte band che proponevano una ricerca armonica e melodica notevolissima. Due dischi in studio ("é" del 2015 e "Do Ut Des" del 2013), due live ("live @ puccini.fi" del 2014 e "Live in Milano" del 2012), ai quali si aggiunge moltissima attività dal vivo, anche all'estero, compresa la partecipazione alla seconda edizione del "Prog Exhibition" nel 2012. Nel finale, i due organici si riunivano sullo stesso palco per l'esecuzione di tre brani ("Concerto Grosso n. 1 - Adagio", "Concerto Grosso n. 2 - Vivace" e "Le Roi Soleil).

Parker Jotter Roller, Quanto Costa Un Cane Labrador, Modulo Dichiarazione Di Convivenza, Organizzare Un Matrimonio A Londra, Evitare Lo Sguardo Significato, Lo Rimpinguano Le Tasse, Si Rilascia Alla Persona Autorizzata, Gruppi Rock Americani, Ic5 Imola Nuvola,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment